inter club San Salvo - Abruzzo - Italy- sede c/o La Movida de la Noche, via Marco Polo n. 10 -66050- San Salvo (Ch) - Copyright interclubsansalvo.it.gg - tutti i diritti riservati| Cod.Fisc.: 92027730693 -interclubsansalvo@hotmail.com
   
  inter club san salvo -abruzzo
  Le frasi celebri di Peppino Prisco
 

Giuseppe Prisco, meglio noto come Peppino Prisco (Milano10 dicembre 1921 – 12 dicembre 2001), è stato un avvocato italiano. Ha combattuto nella seconda guerra mondiale nel corpo degli alpini come ufficiale ed è diventato poi famoso per essere stato per lunghissimo tempo vice-presidente dell'Inter.Di origini napoletane (il padre era di Torre Annunziata, la madre milanese), si è arruolato negli alpini a 18 anni, combattendo sul fronte russo. Dopo essersi laureato in giurisprudenza nel 1944, il 10 maggio 1946 si iscrive all'albo degli avvocati. È stato uno dei più noti penalisti, principe del Foro di Milano, per anni è stato presidente dell'Ordine degli Avvocati milanese.Pazzo per l’Inter La vita di Prisco e il suo ricordo sono comunque indissolubilmente legati all'Inter, di cui nel 1963 è divenuto vice-presidente, per seguirla in ogni sua partita. Da dirigente dell'Inter ha vinto tutto: otto scudetti, due Coppe dei Campioni, due Coppe Intercontinentali, tre Coppe Uefa, due Coppe Italia e una Supercoppa Italiana.In oltre mezzo secolo di vita societaria Peppino Prisco ha costantemente seguito con amore la sua squadra, contrassegnando ogni avvenimento con la sua rinomata ironia. 
Queste alcune delle sue celebri frasi:

image


La gioia più grande. «Il Milan in B. E per ben due volte: una...a pagamento e una... gratis.

***

Sono dell'idea che una retrocessione cancelli almeno cinque scudetti conquistati e che la vittoria di una Mitropa Cup elimini i residui».

***

Dal niente. «L'Inter è stata fondata da soci dissidenti del Milan. Ecco dove si può arrivare pur essendo partiti dal niente...».

***

Dna. «Tutti i miei figli sono interisti. Una volta mi hanno chiesto se mio figlio Luigi avesse tifato per il Milan. Ho risposto: 'Lui ha gli occhi azzurri ed è chiaro di capelli, mentre io ero scuro e ho gli occhi neri. Se Luigi avesse tifato Milan, avrei chiesto la prova del sangue. Perchè a quel punto non mi sarei fidato neanche di mia moglie».

***

Razzismo. «Io sono contro ogni forma di razzismo, ma mia figlia in sposa a un giocatore del Milan non la darei mai».

***

Progetti per il futuro. «La speranza per il futuro? Vorrei che chi mi incontra per strada mi gridi in faccia: 'Peppino campione d'Italia'. Sogno lo scudetto. E, visto che ci sono, anche il Milan di nuovo in serie B. Così mi vendico anche di Teo Teocoli, uno bravo che mi imita bene e con simpatica correttezza. Mi mette di buon umore. Giacca da camera a parte».

***

Vedere Milan-Cavese 1-2 del 1983 in televisione, con i cugini in B è una cosa che fa molto bene a chi è malato".

***

Se intitolassero Malpensa a un milanista, beh, mi servirei solo a Linate"

***

Cosa penso dei giocatori dell'Inter che fanno i festini hard? Non saprei, quando escono non mi chiamano mai".

***

Il rigore negato a Juventus-Inter nell'aprile del '98 non è stato assolutamente un furto. In realtà si è trattato di ricettazione".

***

Dopo lo sfogo contro gli arbitri fatto da Gigi Di Biagio ad inizio campionato: "Sono sempre d'accordo con lui quando gioca, ma non su queste dichiarazioni. Perché sono così diplomatico: Sapete ho quasi ottant'anni e non vorrei che Dio fosse bianconero...".

***

La Juventus è una malattia che purtroppo la gente si trascina fin dall'infanzia".

***

Chi tifa l'Inter ha le coronarie forti? Certamente, io ad esempio non vado neanche dal cardiologo che, tra parentesi, mi costa caro. Mi basta e avanza guardare l'Inter..."

***

 

Prima di intervenire nel dibattito, vorrei che vi alzaste in piedi, per un momento molto serio: c'è una commemorazione da fare; (e mentre tutti si alzano in piedi preoccupati) ecco, quello che volevo dirvi è questo: chi non salta rossonero è! .  
  Avv. Peppino Prisco, davanti a oltre 300 persone riunite il lunedì successivo a Milan-Inter 0-3, campionato ’97/98)
 

 

 

 


 
  Oggi ci sono stati già 6 visitatori (27 hits) su interclubsansalvo.it.gg Copyright interclubsansalvo.it.gg - tutti i diritti riservati  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
inter club San Salvo - Abruzzo - Italy- sede c/o La Movida de la Noche, via Marco Polo n. 10 -San Salvo (Ch) - -DICHIARAZIONE- Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità: non può pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della Legge 62/2001. Le immagini sono prese in prestito dalla rete e valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso risultasse sgradito all'autore, saranno prontamente cancellate su esplicita richiesta. Gli autori di questo sito non assumono responsabilità alcuna per la veridicità, accuratezza e qualità del contenuto o per le opinioni espresse nei singoli commenti, di cui rimangono responsabili gli autori dei testi. Gli autori del sito altresì non sono responsabili qualora la navigazione dei siti web collegati o segnalati o l'accesso agli spazi di discussione porti alla consultazione di informazioni ritenute non gradite, e parimenti non ne rispondono per veridicità, accuratezza e qualità del contenuto