inter club San Salvo - Abruzzo - Italy- sede c/o La Movida de la Noche, via Marco Polo n. 10 -66050- San Salvo (Ch) - Copyright interclubsansalvo.it.gg - tutti i diritti riservati| Cod.Fisc.: 92027730693 -interclubsansalvo@hotmail.com
   
  inter club san salvo -abruzzo
  Antonio Paganin a San Salvo "Cuore Nerazzurro 2010-11"
 
Antonio Paganin 
"Cuore Nerazzurro" 2010/11 


Grande serata il 15 aprile per l'Interclub San Salvo in occasione della consegna del premio cuore nerazzurro 2011 ad Antonio Paganin, indementicato campione dell'Inter dei primi anni novanta. Massiccia la partecipazione dei soci e nutrita anche la presenza di giornalisti e fotografi in occasione della conferenza stampa tenuta da Antonio Paganin e il Professor Adriano Gennari docente di storia e filosofia, che nell'occasione hanno presentato un libro scritto dagli stessi dal titolo L'anima del pallone.
Hanno presenziato l'evento anche il Presidente e il tesoriere dell'Interclub San Salvo, Virginio Di Pierro e Emiliano Romilio e sono intervenuti anche il Coordinatore degli Interclub D'Abruzzo Sig. Nardeo e l'assessore allo sport del Comune di San Salvo Mauro Naccarella.
Il primo a prendere la parola è stato il Presidente Di Pierro che dopo la presentazione della serata e i ringraziamenti di rito ha scherzosamente introdotto il personaggio "Paganin" raccontando della telefonata in cui è avvenuto il primo contatto e nella quale Antonio in prima persona ha organizzato la serata a San Salvo, dimostrando da subito grande interesse e disponibilità. Subito dopo prendeva la parola il coordinatore, il quale come al solito richiamava i tifosi all'ordine invitandoli a svestire i panni dell'occasionale e a tifare Inter soprattutto nei momenti difficili e non solo quando si vince e le cose vanno bene...parole di stima anche nei confronti di tutta la squadra per quello che ci hanno dato e nei confronti di Leonardo che essendo il nostro allenatore, rappresenta l'Inter e non và criticato!....PAROLE SANTE...
Dopo i convenevoli prende la parola il Prof. Adriano Gennari, ispiratore del libro il quale racconta l'aneddoto in cui ha conosciuto Antonio e cioè grazie all'università. Da grande tifoso dell'Inter ha avuto la fortuna di insegnare al figlio, molto riservato a dire il vero. Infatti ha scoperto la familiarità quando un giorno facendo una battuta in aula i suoi compagni ridendo, gli hanno confermato come Antonio fosse suo padre. Di lì è nata una conoscenza e un amicizia che, tra tifosi interisti sorge e si rafforza in modo naturale e spontanea, e da lì poi l'idea di scrivere un libro in cui Paganin raccontasse un pò la sua vita di calciatore e di uomo soprattutto. 
Antonio Paganin in questo libro trasmette proprio questo...il mondo del pallone ha un anima e non è fatto solo di pettegolezzi, soldi, gossip ma in fondo dentro questo mondo ci sono dei ragazzi con dei sentimenti, con delle personalità, con delle famiglie alle loro spalle...in fondo loro non sono dei robot ma delle persone. Antonio si definisce molto fortunato perchè dietro ha avuto il sostegno forte della famiglia che lo ha aiutato nei momenti difficili della sua carriera e della sua vita, cosa che purtroppo per alcuni giocatori manca.... e poi ancora si sente particolarmente legato ai bambini delle scuole calcio e a tutti coloro che praticano qualsiasi attività sportiva e spende la sua vita cercando di inculcare loro i veri valori dello sport, che devono essere nient'altro che sana competizione per migliorare se stessi in modo continuo e costante. Antonio afferma che non bisogna mai esaltarsi per una vittoria e mai deprimersi per una sconfitta.
Oltre ad essere un grande atleta, è ancora in ottima forma, è emersa ieri sera la parte di Antonio che nessuno conosceva: la grande umanità e la grande forza d'animo che gli hanno permesso di raggiungere sicuramente i traguardi che voleva per lui e per la sua famiglia.
Diverse sono state le domande degli intervenuti a cui Antonio ha risposto in maniera completa e trasparente. 
Dopo la conferenza stampa, la consegna del premio "Cuore Nerazzurro" , il brindisi, le foto e gli autografi, i gentili ospiti si sono trasferiti al Parco Paradiso in c/da Ributtini, dove si è tenuta la cena di Gala cha ha concluso degnamente una splendita serata.
Consiglio Di Giacomo










Ad Antonio Paganin il premio "Cuore Nerazzurro 2010/11"

Il 19 marzo sarà ospite dell'Inter club San Salvo!
Oramai è ufficiale: la seconda edizione del premio "Cuore Nerazzurro" organizzato dall'Inter Club San Salvo sarà ritirato dall'ex difensore nerazzurro Antonio Paganin il 19 marzo 2011.

Ci 
vorranno ancora alcuni giorni per i dettagli ma già possiamo anticipare che Paganin sarà a San Salvo nel pomeriggio per una conferenza stampa che si terrà nella nostra sede (bar Meeting) nel corso della quale ritirerà il premio. Paganin sarà ospite del nostro club per tutta la serata e si intrattenirà nel corso di una cena presso il Ristorante "Parco Paradiso" in contrada Ributtini, Cupello, aperta a tutti i soci e simpatizzanti nerazzurri.
Si tratta della seconda edizione del premio, ideato dal club sansalvese e vinto nella prima edizione dall'ex fantasista nerazzurro Evaristo Beccalossi, ora opinionista a "La Domenica Sportiva".
Durante la conferenza stampa ci sarà la presentazione del nuovo libro del professor Adriano Gennari, docente di storia e filosofia all'Istituto Fogazzaro di Vicenza (anch'egli presente alla serata), dal titolo “L'anima del pallone”, scritto a quattro mani con Antonio Paganin.
Il libro che lo stesso Antonio Paganin presenterà ai tifosi,
entra nel profondo dei sentimenti che agitano l'animo di un terzino durante la partita, il senso di panico provocato dalla finta di un attaccante particolarmente temuto, il sollievo per una presa sicura del portiere, il senso di apnea che il difensore avverte quando oltrepassa la linea di metà campo ed entra nel territorio riservato a chi ha più classe di lui ed è dotato dei famosi "piedi buoni".
Antonio Paganin, che nella copertina è ritratto con il fratello Massimo, dopo il successo in Coppa Uefa, ha fatto il calciatore professionista dal 1985 al 1997.

CARRIERA: Antonio Paganin, difensore, nasce a Vicenza il 18 giugno 1966.

Debutta in serie A nel 1984/85 a soli 19 anni con la maglia della Sampdoria dove vive quattro campionati da comprimario  sempre nella massima serie. Nella stagione 88/89 scende in serie B con l'Udinese e vince subito il campionato risalendo in serie A e dopo un' intera stagione da protagonista viene acquistato dall'Inter. Resterà a Milano per 5 atagioni vincendo la Coppa Uefa insieme al fratello Massimo.

AUTORE: professor Adriano Gennari, nato a Rossano Veneto nel 1959, vive a Vicenza, docente di storia e filosofia all'Istituto Fogazzaro di Vicenza, autore insieme con Paganin del libro "L'anima del pallone", edito da Todus Editore, costo euro 12,00.
Ha già scritto nel 2009 il libro "Io non aspetto" con Federica Niola, ExCogita Editore.
Virginio di Pierro 

 
  Oggi ci sono stati già 6 visitatori (22 hits) su interclubsansalvo.it.gg Copyright interclubsansalvo.it.gg - tutti i diritti riservati  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
inter club San Salvo - Abruzzo - Italy- sede c/o La Movida de la Noche, via Marco Polo n. 10 -San Salvo (Ch) - -DICHIARAZIONE- Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità: non può pertanto essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della Legge 62/2001. Le immagini sono prese in prestito dalla rete e valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso risultasse sgradito all'autore, saranno prontamente cancellate su esplicita richiesta. Gli autori di questo sito non assumono responsabilità alcuna per la veridicità, accuratezza e qualità del contenuto o per le opinioni espresse nei singoli commenti, di cui rimangono responsabili gli autori dei testi. Gli autori del sito altresì non sono responsabili qualora la navigazione dei siti web collegati o segnalati o l'accesso agli spazi di discussione porti alla consultazione di informazioni ritenute non gradite, e parimenti non ne rispondono per veridicità, accuratezza e qualità del contenuto